COMUNE
SERVIZI
 


MA IL COMUNE DI FABRICA NON DEMORDE ED INSIEME AGLI ALTRI COMUNI INTERESSATI PRESENTERA’ RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA SENTENZA DEL TAR. QUESTO NELL’INTERESSE ESCLUSIVO DEI CITTADINI CHE, CON LA NOSTRA ADESIONE A TALETE, VEDREBBERO AUMENTARE ENORMEMENTE LE BOLLETTE IDRICHE CHE PASSEREBBERO DA UNA MEDIA DI EURO 150/170 AD UTENZA AD UNA MEDIA DI EURO 450/500, COME E’ GIA’ AVVENUTO PER I COMUNI CHE SONO ENTRATI IN TALETE QUALI: CIVITA CASTELLANA, CARBOGNANO, CORCHIANO, VIGNANELLO ECC.

PER QUANTO RIGUARDA IL PROBLEMA DELL’ARSENICO SI RICORDA AI CITTADINI CHE E’ TUTTORA IN VIGORE L’ORDINANZA SINDACALE N. 155/2012 CON LA QUALE VIENE VIETATO L’USO AL CONSUMO UMANO DELL’ACQUA EROGATA ATTRAVERSO LA RETE IDRICA COMUNALE, CHE SONO STATO COSTRETTO AD ADOTTARE A CAUSA DELL’IMMOBILISMO DEI NOSTRI POLITICI CHE NULLA HANNO FATTO, E NULLA FANNO PER RISOLVERE IL PROBLEMA DELL’ARSENICO, COME NULLA FANNO PER GLI ALTRI MOLTEPLICI PROBLEMI DEI CITTADINI: DISOCCUPAZIONE, PENSIONI, POVERTA’ ED ALTRE EMERGENZE SOCIALI.

PER RISPONDERE A CHI SOSTIENE CHE ENTRANDO IN TALETE AUMENTANO SI LE BOLLETTE MA SI RISOLVEREBBE ALMENO IL PROBLEMA DELL’ARSENICO, INVITO TUTTI A VERIFICARE, SUL SITO INTERNET DELLA ASL, I VALORI DI ARSENICO CHE MENSILMENTE SI RISCONTRANO NEI COMUNI ENTRATI IN TALETE E SCOPRIRANNO CHE LA SITUAZIONE E’ ANALOGA, SE NON PEGGIORE, A QUELLA DEL NOSTRO COMUNE.

PERTANTO SI RINNOVA L’INVITO AI CITTADINI AD UTILIZZARE LE CINQUE CASETTE DELL’ACQUA CHE DISTRIBUISCONO GRATUITAMENTE ACQUA POTABILE E DEARSENIFICATA, SOTTOLINEANDO IL FATTO CHE IL NUMERO DELLE CASETTE PRESENTI NEL NOSTRO TERRITORIO, IN RAPPORTO AGLI ABITANTI, E’ IL PIU’ ELEVATO DI TUTTA LA PROVINCIA DI VITERBO.

INOLTRE SI RICORDA CHE LA TESSERA UTILIZZATA PER PRELEVARE L’ACQUA POTABILE DALLE CASETTE PUO’ ESSERE UTILIZZATA PER CONFERIRE LE BOTTIGLIE IN PLASTICA NEGLI ECOCOMPATTATORI, OTTENENDO COSI’ UN CREDITO CHE VERRA’ SCALATO DALLA TASSA ANNUALE SUI RIFIUTI 2017.
 

IL SINDACO Mario Scarnati


 IL SINDACO INFORMA N° 10 - 21 LUGLIO 2016



 
   
   
 
Via A. Cencelli, 20 - Posta Certificata:  comunedifabricadiroma@legalmail.it   Telefono: 0761.569001   Fax: 0761.569935 C.F. e P.IVA 00222350563 - cookie Powerd By e-media


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.